Che cosa sono le microfibre capillari?

Le microfibre capillari si stanno diffondendo sempre più tra chi vuole nascondere il diradamento dei capelli o un principio di calvizie. Ma cosa sono esattamente le microfibre capillari? Come si usano? E soprattutto, quali sono le migliori in commercio. A queste, e ad altre domande, risponderemo in questo blog.

Le microfibre, conosciute anche come “fibre capillari” o “makeup per capelli”, sono delle microparticelle, come una polverina, a base di cheratina, che vanno applicate direttamente nella zona della testa dove è iniziato il diradamento.

Microfibre capillari a base di cheratina

Le fibre capillari, o le microfibre, che dir si voglia, sono composte da cheratina. La cheratina, come di certo già saprai, è una proteina che si trova anche nei nostri capelli e nelle nostre unghie, ed è la principale responsabile della salute dei nostri capelli. Proprio per questo motivo, essendo le microfibre capillari composte da cheratina, le stesse aderiscono perfettamente ai capelli, ottenendo un risultato naturale. Migliore sarà la qualità della cheratina usata per le microfibre, migliore sarà il risultato finale una volta applicate.

In questo video puoi vedere il funzionamento di Caboki, una delle marche di cui parleremo, e constatare la sua innegabile efficacia:

Come si può notare, grazie al video qui sopra, resta un aspetto fondamentale delle microfibre di cui discutere: il colore. è importantissimo che il colore delle microfibre sia il più simile possibile alla tonalità dei vostri capelli. Le tonalità delle microfibre sono davvero tantissime, non è sempre facile scegliere, ma proprio per questo motivo le microfibre capillari si prestano ad essere mischiate per poter creare la giusta sfumatura. Alcune marche di microfibre per capelli vendono anche un apposito contenitore per mischiare e mescolare bene le fibre. Così è più facile poter scegliere il colore giusto.

 

Microfibre capillari più vendute

 

KAPILAB

TOPPIK

CABOKI

Le fibre della Kapilab sono un nuovo prodotto rivoluzionario, composte al 100% da cheratina naturale, disponibili in tante tonalità.

Toppik è ancora oggi il prodotto leader del settore, grazie all’alta qualità delle sue fibre, e alla grande resistenza a vento e pioggia.

Conosciuta da tutti grazie al loro eccezionale rapporto qualità convenienza.

KMAX

NANOGEN

Prodotto buono, con microfibre 100%, ma con un rapporto qualità prezzo poco conveniente

Il prodotto è sul mercato da tantissimi anni, ha varie tonalità e funziona bene.

– Su NANOGEN –

Come usare le microfibre capillari

Come usare

L’uso delle microfibre capillari è molto semplice, non c’è bisogno di nessun sforzo per imparare ad usarle. Lavate i capelli, come fate abitualmente, asciugateli, applicate le fibre nella zona colpita da diradamento e otterrete immediatamente più volume.

Più informazioni

Gli ingredienti

Gli ingredienti che compongono le microfibre capillari possono variare molto tra una marca e l’altra, visto che ogni marca ha la sua propria formula. Cheratina naturale, cheratina di origine vegetale, silicio, cloruro di ammonio, coloranti.

 

Più informazioni

Le microfibre capillari non hanno effetti secondari

Uno dei dubbi più comuni quando ci si appresta a comprare le microfibre riguarda gli effetti secondari dei prodotti. Le microfibre capillari assolutamente non hanno effetti secondari e possono essere usate da tutti senza rischi. Le microfibre non hanno effetti sui capelli, per il semplice motivo che si tratta di una sorta di trucco e non di un medicinale o una cura.

Per poter usare le microfibre ed ottenere l’effetto desiderato bisogna avere una base di capelli, anche se sono pochi e fini, ma è lì che faremo aderire le microfibre. La lunghezza minima consigliata per far aderire bene il prodotto è di 1,5 cm; se si hanno meno cm, purtroppo, le microfibre non aderiscono, ma anzi cadono.

Le microfibre non macchiano i vestiti e normalmente sono abbastanza resistenti sia all’umidità che al vento. In casi particolari, però, è bene fissare le fibre con una lacca fissante apposita, per esempio quando piove molto o quando facciamo sport e prevediamo di sudare molto. Ovviamente l’uso della lacca non è obbligatorio, ma è sempre consigliato. Per eliminare le fibre, e anche la lacca fissante, basta uno shampoo normale.

Dove comprare le microfibre per capelli

Le opzioni per comprare microfibre capillari sono diverse. Sempre più spesso si trovano in saloni di bellezza e parrucchieri; in alcuni casi è anche possibile comprare le microfibre in farmacia.

L’opzione migliore, però, è quella di comprare online, direttamente dal sito del fornitore o da un rivenditore ufficiale. Comprare online è molto più comodo, per tanti motivi, primo fra tutti il non dover spiegare il nostro problema di calvizie a nessuno. Basta solo fare attenzione a non incappare in negozi che vendono copie false o prodotti scaduti, il rischio esiste, ma non è nulla di insormontabile, riconoscere i siti ufficiali è molto semplice. Sui siti ufficiali è possibile comprare a prezzi molto più bassi e trovare ottime promozioni. .

Microfibre capillari, recensioni

“Uso le fibre di cheratina da circa un paio di anni. Quelle con cui mi trovo meglio sono quelle della Toppik. Le ho provate tutte, mi manca solo Kapilab che proverò a breve. Tra quelle già provate ho scelto Toppik per il suo colore, praticamente identico al mio. Tutte le marche provate hanno un effetto molto naturale, la mia scelta è stata dettata solo dal colore.”

Davide Rossi, Milano

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto